Tempo di lettura: 2 minuti

La pratica musicale dà la possibilità al musicista di rapportarsi e confrontarsi con altre persone, condividendo la sua musica e ampliando la cerchia del pubblico.

Una volta che hai trovato il tuo pubblico (clicca qui se te lo sei perso), che può benissimo essere composto da 2 persone o 100, è ora possibile ampliarlo. Che sia per diletto o per lavoro, la tua musica può arrivare a chiunque ed è per questo che la pratica musicale diventa ora fondamentale per un confronto o costruire un rapporto con l’altro che ci sta di fronte.

Collaborazioni

Collaborare con altre persone da la possibilità sia a te che all’altro di scambiare idee, opinioni. Le collaborazioni infatti sono utili per fondere suoni diversi per creare qualcosa di nuovo sia per te che per l’altro. Queste non servono ad aiutare una solo uno dei due: è un lavoro che si sviluppa da entrambi le parti. Ciò da inoltre la possibilità, sia per l’uno che per l’altro, di arrivare a un tipo di pubblico diverso da quello iniziale. L’audience scopre una nuova forma di musica che può apprezzare e cominciare a seguire. E così il tuo pubblico cresce e si amplia.

Relazionati con la comunità

Se ormai sei sicuro sul tuo genere e identità musicale, non rimane altro che studiare le persone che ne fanno parte. Concerti, fiere, incontri sono tutte possibilità per relazionarsi con altre persone che fanno parte di quel mondo, magari anche da più tempo di te. Interagire con questi da la possibilità di crescere, migliorare, trovare nuove idee e vedere il tutto sono un’altra prospettiva. Questo può anche aiutarti a capire cosa piace di più al pubblico, cosa funziona e cosa invece no.

Discussioni online

Grazie ai social media, è molto semplice trovare dei gruppi di discussione online. Twitter, Instagram e Facebook possono infatti metterti in contatto con persone simili a te e al tuo genere. I social danno infatti la possibilità di venire a conoscenza di novità, aggiornamenti e trend. Cosa che in realtà può essere utile anche se il tuo solo scopo con lo strumento musicale è principalmente quello di usarlo per diletto e non per lavoro: la possibilità di discutere e scambiare opinioni con persone che in realtà sono nella tua stessa situazione, può darti quello che serve per migliorare e ampliare il tuo panorama. Inoltre condividere e scoprire musica insieme ad altre persone serve a scoprire nuovi mondi e nuove possibilità. Rimanere attivo in questi gruppi e costruire nuovi legami è fondamentale.

social media per relazionarsi con altre persone

Chiara Troise