Tempo di lettura: 2 minuti

Piccoli consigli per scegliere lo strumento musicale da suonare giusto per te.

Capita molto spesso che una persona vuole iniziare a suonare uno strumento ma non sa da dove iniziare. Quale strumento scelgo? Dove lo compro? Chi mi aiuta a imparare? Alcuni potrebbero semplicemente scorrere su Amazon e scegliere uno strumento che gli piace, magari basandosi sulle poche competenze che ha. E allora parte una caccia al tesoro cercando il prodotto con il migliore rapporto fra qualità e prezzo, magari influenzati dalle recensioni e dalle stelline.

Ma è realmente la soluzione giusta? Ecco alcuni consigli per guidarti nella scelta sul tuo nuovo fidato strumento musicale.

Che musica ti piace?

Le tue preferenze musicali possono già essere considerate una bussola: diversi strumenti infatti sono legati a un genere musicale. Se per esempio corde e percussioni riportano al rock, un sassofono può invece riportare al jazz.

Quanta pazienza hai?

Questo poi va messo anche in relazione a quanto tempo e fretta si ha per imparare e vedere dei risultati. Gli strumenti a corda come il violino richiedono molta pratica e pazienza quindi il progresso è abbastanza lento. Gli strumenti in ottone invece non sono troppo difficili da imparare a suonare, nonostante il corno sia considerato uno dei più difficili della famiglia. A questi si contrappongono invece le percussioni, sono divertenti, abbastanza semplici da imparare e soprattutto, fanno davvero molto rumore.

Quale è il tuo budget?

I soldi sono ovviamente uno dei fattori che più influenzano la scelta dello strumento musicale. Esistono infatti diversi range di prezzo dello stesso prodotto. Per esempio gli strumenti a corda possono partire da prezzi più bassi, probabilmente adatti per i più piccoli o per chi muove i primi passi, per poi arrivare a prezzi più alti sui quali si potrebbe investire una volta che si è diventati più maturi. Strumenti invece come flauti e clarinetti si possono trovare a budget molto più bassi, per questo vengono spesso usati nelle scuole. Per quanto riguarda le tastiere i prezzi passano da un minimo a un massimo molto ampio, quasi per tutti i gusti.

Quali sono le tue condizioni di salute?

Se hai problemi di salute o sei consapevole che dovrai portare con te in giro lo strumento musicale, è bene tenere conto anche di questi due fattori. Problemi di salute infatti possono farti escludere determinati strumenti, un esempio è con gli ottoni che presuppongono un’ottima capacità di respirazione del musicista. Inoltre, se sei consapevole di dover viaggiare con lo strumento è bene sceglierne uno più piccolo, di dimensione ridotte per evitare di mettere troppo peso sulla vostra schiena. In questo caso i legni sono consigliati.

Ovviamente questi sono solo alcuni consigli: si raccomanda sempre di comprare nei negozi. Qui ci sono persone educate alla musica che offrono diversi tipi di servizi per aiutarvi e assistervi. Quindi entra in negozio, scegli il tuo budget e prova in prima persona tutti gli strumenti che vuoi prima di trovare quello perfetto per te.

ragazzo intento a provare uno strumento nel negozio di muscia

Nell’articolo successivo: Scegliere lo strumento musicale giusto per il tuo bambino.

Chiara Troise